Quant’è la durata media di un rapporto per le coppie?

Quant'è la durata media di un rapporto per le coppie

Quant’è la durata media di un rapporto per le coppie?

Uh uh….altro argomento blasonato che riguarda un po tutti noi, etero e non.

Vi siete (sicuramente si) mai chiesti se il vostro lui o la vostra lei è soddisfatto/a a letto?
Anzi non solo al letto, qui parliamo di rapporti, per cui ogni luogo, ogni occasione, ogni momento è l’ora esatta.
Leggevo su Love honey, un sito per la vendita on line di s.toy, questi attrezzi diabolici (diabolici perché ora ce ne sono di ogni forma, anche a forma di paperella, vabè per lo più per il piacere di lei) ha raccolto circa 4000 testimonianze ed ha scoperto che la durata media del rapporto è sui diciannove minuti.
Ah vabè, credevo che un pubblico così “accorto” , molto appassionato che usasse questi cosini (per carità non ho nulla contro di loro, anzi) durasse più a lungo o quantomeno fosse prolungato il tempo per raggiungere l’orgxxx. (debbo scriverle puntate aclune parole altrimenti ci bannano….) 🙂
In ogni caso, il 52% delle coppie ha detto di essere soddisfatto delle performance, mentre il 23% degli uomini e il 19% delle donne non lo è.

Quant’è la durata media di un rapporto per le coppie?

Quant'è la durata media di un rapporto per le coppie

Dunque, durata a parte, quante coppie riescono a raggiungerlo? In che modo?
Chi lo raggiunge prima e chi no?
Secondo qualche esperienza la donna mediamente impiega più tempo rispetto all’uomo per arrivare a metà, per note ed evidenti diversità fisiche.
Ma c’è anche da dire che alcune signorine hanno e provano decisamente un piacere più intenso
(a chi non è mai capitata una donna che durante l’ira funesta da piacere dicesse cose a caso, senza freni, senza pudore) Insomma l’uomo è un po più razionale in questo.  (o almeno ci prova)
Sempre secondo alcune interviste su siti più o meno autorevoli in campo, le girls, hanno anche vita nel rapporto più appagata. Perché? Semplicemente perché possono (le più fortunate) avere due tipi di orgxxx, insomma non fatemi scendere troppo nei dettagli, tutti (o quasi spero) lo sappiamo, quindi i chiamerò così: piacere interno ed esterno.

Secondo altre interviste, il raggiungimento della cima all’unisono è il massimo dell’appagamento per una coppia. Beh credo di si. Non capita spesso, infatti il piacere sinergiro e condiviso è il desiderio di circa il 57% degli uomini e il 46% delle donne, che preferiscono quello provocato da altre parti del corpo dell’uomo (arrivateci soli/e) questo perché, come dicevamo prima buona parte delle woman (quelle esterne) ha difficoltà a raggiungerlo durante il rapporto.

Home