Redfish: ristorantino ad Ostia, ecco come è andata

Redfish: ristorantino ad Ostia, ecco come è andata

Redfish: ristorantino ad Ostia, ecco come è andata

Buona domenica e ben ritrovati a tutti!
Oggi domenica 14 gennaio 2018 in questa splendida giornata di sole e approfittando che stranamente non ho fatto mattina, ho deciso di mettere fuori il naso.
Con questo sole quale altra meta più invogliante se non il mare? Un po di iodio, sopratutto per noi cittadini “smoggati” fa solo che bene. Quindi Cristoforo Colombo direzione Ostia.
Ovviamente prima tappa una volta arrivati ad Ostia è stata la rotonda. Difficilmente mi ricapiterà di poter parcheggiare proprio li senza troppo traffico, senza il caos imperatore durante la calda estate romana!
(anzi, speriamo la prossima sia meno calda, altrimenti sono a rischio migrazione verso casa di montagna :P)

Quindi piccola pausa li, giusto quei 15 minuti per farti dar due baci dal sole e sopratutto sentir salire l’appetito.
Senza meta, senza troppi consigli altrui abbiamo aperto mastro Google ed iniziato a leggere qualche recensione sui risto nelle vicinanze….beh..volete sapere una cosa? Su 5 ristoranti chiamati, 3 erano pieni, uno c’era da aspettare mezz’ora, un altro era ancora in chiusura stagionale, (alla faccia della crisi state tutti a magnà fori ccivostra :P)
quindi alla sesta telefonata aggiudicato RedFish!

E’ a dieci minuti dalla rotonda, Corso Duca di Genova, 22. All’inizio un po titubanti perché non è sulla spiaggia, ma….

Sito al primo piano di un complesso condominiale, all’ingresso siamo stati subito fatti accomodare dal personale.
Un bel tavolo largo per 4 persone (noi eravamo in due) dopo neanche 2 minuti ci portano il menù e la carta dei vini
digitale

Redfish: ristorantino ad Ostia, ecco come è andata

 

carta vini red fish ostia

I camerieri, 3 ragazzi giovani e molto educati, dopo altri 5 minuti portano al tavolo un antipastino offerto dalla casa dall’aspetto a dir poco intrigante che vedete qui sotto. Quelle due provette in vetro, trovata (almeno per me, mai vista prima) a dir poco molto commerciale, contenevano un, diciamo, “easy negroni” martini rosso, campari, lime, limone, preparato proprio da uno dei ragazzi. Devo dire, molto gustoso!

red fish ostia antipasto

Come antipasto abbiamo optato per Gamberi Rossi con porcini e mousse di castagne (sublime) e un calamaro 2.0 ripieno accompagnato da fonduta di burrata! Raffinatezza.

red fish ostia gambero rosso

Redfish: ristorantino ad Ostia, ecco come è andata

Da bere, oltre l’acqua km 0…un calice di Bastianich bianco, consigliato dal gentile e disponibile proprietario.

Passando ai primi si ha davvero l’imbarazzo della scelta, non per quantità ma per peculiarità e questo è davvero efficae. Abbiamo optato per i Tubettoni Mari & Monti con guanciale, lupini, scampi e funghi porcini

e Fagottelli Cacio & Pepe con gamberi rossi marinati al lime e finocchio

fagottelli red fish ostia

Beh…che dire: pesce moooolto fresco, sapori delicati ma nello stesso tempo avvolgenti per il palato.

Quindi, almeno per me, il certificato di eccellenza di Trip Advisor…TUTTO MERITATO!

Localino tranquillo, ben frequentato, accogliente. Pubblico educato. Per noi: Molto bene!! Ve lo consiglio!!

Ah…il prezzo? 60€ in due, adeguato!

PS….da poco hanno messo anche un lato dedicato al sushi.

Home

Discoteche Roma